30 Novembre 2020

Chi siamo

E.VA ONLUS

Siamo un'associazione che ha a cuore il problema della violenza di genere, reato ancora troppo sottaciuto ma in costante e preoccupante crescita.

L'associazione ha promosso il progetto di un servizio antiviolenza ideato dalle istituzioni del Comune di Busto Arsizio, costituendo un'equipe multidisciplinare in grado di sostenere le vittime sotto differenti aspetti.

Vogliamo essere un ponte di collegamento fra cittadini/vittime e le istituzioni; per questo motivo è essenziale, per il corretto funzionamento del servizio, la costituzione di una rete che prevede la collaborazione fra il personale appartenente a differenti ambiti lavorativi e istituzionali.

La storia dell'associazione:

L'associazione di volontariato E.VA Emergenza contro la ViolenzA è stata costituita il 21 Ottobre 2011, con sede a Busto Arsizio. Quattro giorni dopo, ovvero il 25 Ottobre 2011, fu approvato e firmato lo statuto dell'associazione che prevedeva, in seguito all'iscrizione al registro Regionale Generale delle Organizzazioni di Volontariato, la possibilità di essere considerata come Onlus.

Durante la seduta del 26 Giugno 2012 del Consiglio Regionale della Lombardia è stata approvata la legge 11 che stabilisce alcune norme in materia di interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza.

Dal 2006 il Ministero per le Pari Opportunità ha istituito il numero telefonico 1522, attivo 24 ore su 24, rivolto alle vittime di violenza. E.VA, il 23 Aprile 2013, è stata riconosciuta associazione aderente al numero nazionale 1522; chi chiama dalla provincia di Varese trova il sostegno telefonico delle operatrici del servizio "Mai più sole".

Nel mese di Giugno 2013 è stata ratificata anche in Italia la Convenzione di Istanbul, già firmata da 29 stati europei l'11 Maggio 2011, che è un insieme di norme giuridiche a livello internazionale volte a combattere la violenza sulle donne con iniziative di prevenzione, protezione delle vittime di ogni tipo di maltrattamento e perseguibilità legale degli aggressori.

Il 3 Luglio 2013 l'associazione è stata iscritta all'albo regionale delle associazioni e dei movimenti per le pari opportunità.

La nostra mission:

“Art. 3 - L’associazione, ispirandosi ai principi di solidarietà sociale, si prefigge di promuovere la cultura di contrasto alla violenza di genere, anche attraverso l’ascolto, l’accoglienza e il sostegno, e a mezzo prestazioni di assistenza diretta e continuativa di natura psicologica e legale alle persone vittime di qualsiasi forma di violenza e delle loro famiglie. […]”


Come scritto all’art. 3 dello Statuto dell’Associazione la nostra missione è quella di non far sentire sole le donne vittime di violenze e maltrattamenti dando voce ai loro bisogni inascoltati e inespressi.

Seguiamo le 3 A che contraddistinguono il nostro operato:
Accogliendo le vittime come persone da rispettare e non da giudicare,
Ascoltando con attenzione e con comprensione le loro storie,
Accompagnandole nel lungo e difficile percorso verso la denuncia prima e il reinserimento sociale con nuovi progetti di vita in seguito.

Lo staff


E.VA ha un'equipe multidisciplinare composta da assistenti sociali, psicologhe e psicoterapeute, avvocati.
Tutti i nostri operatori hanno l'obbligo del segreto professionale e rispettano il diritto di riservatezza degli utenti.

Completano lo staff numerosi AMICI DI EVA, volontari che collaborano gratuitamente mettendo a disposizione parte del proprio tempo libero, le capacità personali e le competenze acquisite nel proprio percorso di studi.

Inoltre sono state costituite un'area Eventi e un'area Comunicazione che, collaborando in sinergia, si occupano di ideare e realizzare eventi, spettacoli, reperimento fondi, contatti con stampa, tv locali e soggetti della rete.



I nostri servizi:

Il servizio specializzato nella lotta alla violenza di genere si rivolge a tutte le donne vittime di qualsiasi forma di sopruso: violenze fisiche, abusi, stalking, maltrattamenti, offese, umiliazioni, prepotenze.

Le donne che si rivolgono a noi per cercare ascolto, accoglienza e aiuto sono fruitrici e protagoniste indiscusse del servizio; la loro persona, con le proprie esigenze e necessità, viene messa al centro del nostro operato formulando piani di intervento personalizzati.

Vogliamo offrire un servizio che sia il più possibile completo, intervenendo su tre fronti:

  • Eventi, incontri, convegni, seminari di conoscenza del servizio, prevenzione, sensibilizzazione e promozione sociale rispetto al tema della violenza di genere;
  • Ascolto, accoglienza, consulenza, sostegno e assistenza sociale/psicologica/legale gratuiti durante il percorso verso la denuncia con interventi mirati programmati caso per caso;
  • Recupero dell’autonomia, reinserimento sociale, sostegno alla genitorialità.
Dimensione: 1,50 MB